Ora รจ il momento di andare avanti…

Eccomi qua,

Trentenne realizzata

Avevo ottenuto tutto ciรฒ che desideravo dalla vita,

Avevo raggiunto ogni obbiettivo che mi fossi prefissata

E lo avevo fatto contando sempre sulle mie forze.

Madre di un’adolescente in piena crisi ormonale ma che nonostante i nostri continui battibecchi ogni giorno riesce sempre a regalarmi il suo immenso amore,

Circondata da amiche vere, quelle che ci sono sempre, quelle che sanno sempre come tirarti su, quelle che ti seguono in ogni tua pazzia e fanno le pazze con te,

Una famiglia, seppur divisa da anni, che mi ha sempre sostenuto, aiutato in tutto e difesa sempre.

Non mi mancava niente. Ero Felice.

“Non mi serve un uomo”dicevo

Single convinta … ma Non Troppo

Invece eccomi qua…

a chiedermi la RAGIONE per qui lo Stronzo sia improvvisamente sparito nell’etere….

Inghiottito dalla madre terra?

Vittima di un rapimento alieno??

Risucchiato da forze oscure durante una messa satanica finita male???

Si doveva per forza essere una di queste la motivazione per qui lo Stronzo dopo mesi di assidua frequentazione, dopo la sua costante presenza in ogni mio giorno e dopo parole come “Io non cerco l’avventura, cerco la donna che mi stia accanto”, si fosse autoeliminato dalla mia vita senza alcuna spiegazione.

Concordo assolutamente con la tesi di Coelho …

“Le persone vengono nella tua vita per una ragione”

Ragione che ancora oggi non riesco a trovare …

eppure io sono una di quelle persone che

“Niente accade per caso”

E che “Tutto insegna”

Beh… sicuramente ho imparato che non voglio essere come lui.

Annunci

Le persone arrivano nella nostra vita per una ragione

Le persone vengono sempre nella tua vita per una ragione, per una stagione o tutta la vita.
Quando saprai perchรจ, saprai anche cosa fare con quella persona.

Quando qualcuno รจ nella tua vita per una ragione, di solito รจ per soddisfare un bisogno che hai espresso.
Eโ€™ venuto per assisterti attraverso una difficoltร , per darti consigli e supporto, per aiutarti fisicamente, emotivamente o spiritualmente.
Puรฒ sembrare come un dono del cielo e lo รจ.
Eโ€™ lรฌ per il motivo per cui tu hai bisogno che ci sia.Quindi, senza nessuno sbaglio da parte tua o nel momento meno opportuno, questa persona dirร  o farร  qualcosa per portare la relazione a una fine.

Qualche volta se ne va. Qualche volta muore.
Qualche volta si comporta male e ti costringe a prendere una decisione.
Ciรฒ che devi capire รจ che il tuo bisogno รจ stato soddisfatto, il tuo desiderio realizzato, il suo lavoro finito.
La tua preghiera ha avuto una risposta e ora รจ il momento di andare avanti. […]

P. Coelho

La Fiducia, ne varrร  la pena?

questo negozio ha le dimensioni che io ho sempre voluto che avesse. non voglio cambiare, perchรจ non so come cambiare. ormai sono troppo abituato a me stesso.” […]

“tu, per me, sei stato una benedizione. e oggi capisco una cosa: qualunque benedizione che non sia accettata, si trasforma in una maledizione. io non voglio piรน dalla vita. e tu mi stai forzando a vedere ricchezze e orizzonti che non ho mai conosciuto. adesso che li conosco, e che conosco le mie immense possibilitร , mi sentirรฒ molto peggio di quanto mi sentissi prima. perchรจ so che posso avere tutto, ma che non voglio.”

P. Coelho, L’Alchimista

Ed era proprio cosรฌ; avrei potuto avere anche di piรน se solo avessi voluto … ma non volevo.

Insomma come si fa a fidarsi di nuovo di qualcuno dopo che la storia della tua vita quella che credevi fosse per sempre e che non potesse mai finire per nessuna ragione al mondo,va in mille pezzi cosรฌ come il tuo cuore?!

Non puoi o forse non vuoi, non vuoi riprovarci perchรฉ fa ancora male , perchรฉ la paura รจ tanta perchรฉ sai che dovrai impegnarti molto per far sรฌ che funzioni… ma tu sei ancora troppo stanca per tutto questo hai bisogno solo di te stessa, di tornare a stare bene nonostante senza di lui tu ti senta sola al mondo.

Unโ€™imbarcazione รจ piรน sicura quando si trova in porto. Tuttavia non รจ per questo che le barche sono state costruite

P. Coelho, L’Alchimista

Ma a me non importava la paura di ritentare era piรน forte della voglia di provare. Allora mi convinsi che forse la mia vita da single non sarebbe stata poi cosรฌ male dopotutto.

E non lo era affatto direi! Le amiche quelle preziose quelle che mi erano sempre state accanto durante le mie notti disperate, le mie giornate depresse e tutti quei discorsi angoscianti sulla mia nuova vita da single… si sorpresero quando all’improvviso decisi di rialzarmi … si perchรฉ รจ cosรฌ che spesso capita ; ci vuole tempo , molto tempo per superare un dolore ma poi un giorno cosรฌ come all’improvviso il dolore era arrivato, all’improvviso se ne va…

โ€œCosรฌ come si provocano o si esagerano i dolori dando loroย importanza, nello stesso modo questi scompaiono quando se ne distoglie l’attenzione.โ€ย 

S. Freud

Era esattamente questo quello che le mie care amiche avevano cercato di fare per tutto quel tempo ma a cui io non avevo dato ascolto perchรฉ troppo concentrata sul mio dolore… la chiave era semplicemente la Distrazione!!

E allora le notti insonni a piangere sul cuscino si trasformarono in notti pazze in giro per feste e locali con suoni assordanti e l’alcol che scorreva a fiumi per finire con lunghe colazioni al bar prima di tornare a casa quando ormai era giร  mattino.

Che belle le amiche cosรฌ, sono quelle su cui puoi sempre contare e di cui sai di poterti fidare sempre.

E molto lo devo a loro.

Poche sono le persone di cui ci fidiamo nella vita e spesso la paura di fidarsi รจ rappresentata dalla fatidica domanda

“Ne varrร  la pena?”

“Varrร  la pena rischiare che la nostra fiducia venga tradita?”

“Varrร  la pena rischiare il dolore?”

Nel mio caso la risposta รจ stata SI!

Ne รจ valsa la pena!

So di potermi affidare a loro sempre e loro sanno di potersi affidare a me. Cosรฌ come dovrebbe essere ogni buon rapporto tra persone che si voglio bene.

… cosรฌ come avrebbe dovuto essere con “Lui” lo Stronzo!

โ€œCiรฒ che non ti uccide ti fortificaโ€

Ormai ero single da qualche anno, assolutamente convinta della mia scelta dopo che la storia della mia vita si era conclusa.

Storia durata anni, con tutti i presupposti e i progetti futuri del caso,storia che sul piรน bello a due passi dalla tanto attesa convivenza si concluse con un suo:

“Io ti amo ma questa non รจ la vita per me”

Gli uomini… e chi li capirร  mai; un’attimo prima sei la donna della loro vita e l’attimo dopo non si ricordano piรน neanche come ti chiami!

Ma da certi avvenimenti si impara molto, il dolore insegna e ci fa crescere ed รจ proprio questo quello che decisi di fare:

Tutto quel dolore non sarebbe stato vano! Volevo che almeno mi fosse utile a qualcosa e lo รจ stato.

Mesi a crogiolarmi nel mio dolore, notti insonni e il cuscino bagnato di lacrime e sempre la stessa domanda “Perchรฉ?”

Mi meritavo tutto questo dolore forse? Cosa c’era di sbagliato in me? Perchรฉ stava succedendo proprio a me?

Non trovavo risposte

Allora mi dissi

“Forse sto sbagliando la domanda”….

รจ cosรฌ che รจ nata la domanda “giusta”:

“cosa ho bisogno d’imparare da tutto questo?”

Ho capito molte cose su me stessa da quel giorno: ho lavorato per diventare una persona migliore per me e per coloro che mi stanno accanto, una persona di cui andare fiera, una di quelle persone sincere, che non si vergogna di ciรฒ che รจ, che s’impegna in tutto ciรฒ che fa, che lo fa sempre con entusiasmo e che ha sempre un sorriso pronto per tutti.

Il detto รจ “Ciรฒ che non ti uccide ti fortifica”

Non ci credevo, invece dopo tanto dolore quel momento era arrivato. Mi sentivo di nuovo forte e sicura di me, molto piรน di quanto lo fossi mai stata e con nuovi obbiettivi nella vita convinta ad andare avanti anche senza di lui. E cosรฌ รจ stato.

Ce l’ho fatta. Non avevo bisogno di nessun uomo.

“Cosa direbbe Freud di me ora?!”

“Cosa direbbe Freud di me ora?!”

Lo ripetevo in continuo alle mie care amiche che sopportavano ogni giorno i miei mille dubbi su questa frequentazione iniziata un po’ per gioco con un semplice “Perchรฉ NO?!”

Era l’uomo perfetto… un gentiluomo d’altri tempi, un’educazione e una gentilezza che avevano dell’inverosimile, quel fascino che in pochi avevano e quel sorriso…. disarmante!

…. no non poteva essere perfetto, doveva pur averlo un difetto da qualche parte…

Io, la piรน grande fan del padre della psicoanalisi, io che dei suoi libri ne avevo fatto uno stile di vita,

io che “l’amore รจ una malattia!”

Cosa direbbe Freud di me ora?!”

โ€œIn una serie di casi lโ€™innamorarsi non รจ altro che lโ€™investimento dellโ€™oggetto da parte delle pulsioni sessuali allo scopo di raggiungere il soddisfacimento sessuale diretto che si estingue una volta raggiunta tale meta; questo รจ ciรฒ che la gente chiama amore comune, sensuale. Ma, come รจ noto, raramente la situazione libidica rimane cosรฌ semplice. La certezza di poter contare sul ridestarsi del bisogno appena estinto deve senzโ€™altro essere stato il motivo piรน immediato che ha indotto a rivolgere sullโ€™oggetto sessuale un investimento durevole, ad <<amarlo>> anche negli intervalli privi di desiderio.โ€

Sigmund Freud

Tradussi in poche parole il concetto del mio caro Sigmund … “L’amore รจ una malattia”

La prima fase di quello che chiamiamo “innamoramento” รจ sempre data dall’attrazione fisica verso un individuo, dai suoi modi di fare di parlare… nient’altro รจ che un semplice istinto… questo si trasforma nel momento in cui questa attrazione diventa talmente forte da non poter far altro che desiderare costantemente ogni contatto con l’altro; vogliamo sapere che fa, dove รจ, con chi … vorremmo vederlo ogni qualvolta fosse possibile … diventa quasi un’ossessione , una dipendenza … e come ben sappiamo ogni dipendenza che sia dall’alcol da droghe o dalle persone … รจ una malattia!!

Ed io non volevo ammalarmi. Non piรน.

“L’amore รจ il passo piรน vicino alla psicosi”

S. Freud